Home

Di recente ho partecipato a un concorso letterario negli Stati Uniti. C’era un tema predefinito e non si dovevano superare le 750 parole. Quando ho fatto leggere il mio testo a un amico poeta americano, lui mi ha illuminato: quel formato si chiamava flash fiction ed era molto diffuso negli Stati Uniti, tanto da essere oggetto di raccolte antologiche.

In Italia, è vero, gli editori storcono il naso quando si parla loro di racconti, figuriamoci a parlare di racconti brevissimi. Ma è una forma che può essere interessante per chiunque sia in sintonia con la tastiera e non se la senta, magari, di partire subito con un formato più lungo.

Questo è il significato di Flash Fiction.it: uno spazio alle parole, non troppe né troppo poche, 750, appunto.

When I recently sent my 750 words short-story to a literary contest in NYC, I realized that this format is called flash fiction. From what I’ve been told, it is quite popular in the United States. It is not in Italy, so I decided I should open this web space to people willing to write flash fiction both in Italian and English. You are more than welcome to join!

Cristina Vezzaro

6 thoughts on “About

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s